Cerca nel blog

sabato 27 aprile 2013

Marco Lo Russo...il talento è servito!


Mi sono affacciata, in punta di piedi, in un mondo che non mi appartiene: quello dell'arte concertistica di un certo livello. Scrivo poesie, pensieri, a volte canzoni ma, la musica per me è sempre stata un mistero, un dono, un alchimia: riuscire con solo sette note, un cuore ed un anima a far percepire l'alito del Divino a noi comuni mortali!

Questo giovane e talentuoso ragazzo, che ho avuto la fortuna di trovare lungo il mio cammino da internauta, mi ha aperto uno scenario cui spesso non diamo troppa importanza o ne diamo relativamente poca..gli strumenti con le particolarità dei loro suoni e dell'anima stessa che li fa vibrare. Ci sono tantissimi giovani artisti che regalano la loro arte sottolineando melodie appartenenti a cantanti famosi, a film, pubblicità ecc. la loro arte, i loro studi e sacrifici spesso restano in ombra dei più grandi. 

In Italia sono davvero in molti ed ogni tanto una stella comincia a brillare più di un'altra. 

A parlare per Marco non posso essere io, in quanto poco avvezza a questo tipo di strumento, ma parlerà l'amore della sua vita: la fisarmonica!

L'unica cosa che posso dire e sottolineare con forza è questa: Marco e la sua Fisarmonica sono indissolubili... aria e polmoni; cuore e battito; un amore senza remore e senza liti... l'uno non esiste senza l'altro.

Oggi è il tuo compleanno Marco...non c'è maniera migliore di festeggiarti che ascoltarti..
grazie per la tua umile generosità e per l'anima che metti quando suoni.

E' un onore averti tra i miei amici ^_^





8 commenti:

  1. Sicuramente molto bravo.
    Complimenti.
    Mi piacerebbe ascoltare un po del suo repertorio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enzo..beh sul suo soundcloud ne trovi tantissimi di brani..Buon ascolto

      Elimina
  2. Mi associo a questo messaggio di auguri assolutamente perfetto!
    In-grid

    RispondiElimina
  3. Perfetto!
    complimenti!
    tanti saluti da Donaueschingen
    Edoardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Edoardo, a nome di Marco per gli apprezzamenti meritatissimi

      Elimina
  4. la fisarmonica mi ricorda alcune feste di paese ...soprattutto quando ero piccolina .....con i miei nonni ...allora in campagna si usava spesso ...sia quella a bocca sia questa ....ha un suo fascino che sta ansdando scemando per dar posto alla musica di oggi ....ed è un vero peccato .....forse ....come ha fatto un pò pavarotti questi artisti dovrebbero farsi conoscere suonando la musica più vicina a noi per poi pian piano intradurci nel loro mondo ......

    cmq niente male per quel che può contare il mio parere da ignorante ......un bacio costy ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacio anche a te Barbara e grazie di essere passata ed aver comunque apprezzato.

      Elimina