Cerca nel blog

martedì 24 maggio 2011

Prigioniera del tempo



Oltre il nulla ci sei tu!
E nel silenzio del cuore mio
l'eco di gabbiani morenti
si perde nel cielo dei tormenti.

Oltre le lacrime ci sei tu!
Osservatore distratto e compagno di vita;
non m'abbandoni un solo istante
scandisci i miei giorni
consapevole di ferite mai chiuse.

            Oltre la vita ci sei tu...
            e resterai qui tra i miei pensieri
            bagnati di lacrime d'addio
            a caduta libera nella madre terra
            che per sempre le farà sparire
            nei rintocchi del tempo.

6 commenti:

  1. ....Madre Terra sà anche risanare...se la si sà incontrare ed accogliere...Essa è fonte inesauribile d'energia e serenità. Sarà che mi ritrovo spesso tra gli Alberi e ne traggo continuo giovamento. Un augurio per un sereno giorno Costy..
    Dandelìon

    RispondiElimina
  2. Grazie Dandelion, sicuramente la terra accoglie e si dispone alla nuova vita...

    Serena notte
    Costy

    RispondiElimina
  3. A proprosito di,
    Madre Terra:
    http://itesoridiamleta.wordpress.com/2011/05/25/sparire-nel-verde/
    e dell'Eternità:
    http://simolove.wordpress.com/2011/05/24/non-ho/

    RispondiElimina
  4. Grazie mille anonimo.. :)
    Sereno giorno a te

    RispondiElimina